19.9.17

HARVEST APPLE PIE



Giorni di inizio autunno... la raccolta delle mele nuove...  tanta voglia di torta...
Riuniamo il tutto e prepariamo la torta di mele per eccellenza, sua maetà l'Apple Pie!!!


INGREDIENTI:

  • 350 g di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna fine
  • 180 g di vegan burro all'olio di cocco o margarina veg (più qualche fiocchetto per il ripieno)
  • da 8 a 10 cucchiai di acqua ghiacciata
  • 1,5 kg di mele sbucciate e tagliate a fettine abbastanza sottili (un misto di Granny Smith e Golden delicius)
  • 100 g di zucchero di canna, se le mele sono molto dolci potete metterne anche meno
  • il succo di un piccolo limone fresco
  • la punta di un cucchiaino di noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 4 cucchiai di amido di mais o tapioca
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di latte di soia + 1 cucchiaio di sciroppo d'acero scuro per spennellare
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna



PROCEDIMENTO:
1.In una grande ciotola, mescolate la farina con il sale e lo zucchero.
Unite il burro freddo a cubetti e con l'aiuto di due coltelli iniziate a tagliare l'impasto come spiegato nel video.
Fermatevi quando il tutto avrà raggiunto la consistenza di grossi piselli.
Versate un cucchiaio di acqua ghiacciata sopra il composto di farina, mescolando delicatamente con una forchetta.
Continuare ad aggiungere acqua quel tanto che basta per tenere insieme la pasta.
E' molto importante non impastare, dovrete solo compattare l'impasto che si presenterà come una palla dall'aspetto irregolare e ammassato.
Dividete l'impasto in due parti, una leggermente più grande dell'altra.
Mettete in frigo a riposare per 30 minuti.

2. In una grande ciotola, unite le mele, il sale, lo zucchero, il succo di limone, la cannella e la noce moscata.
Mescolate bene e aggiungete due cucchiai di amido di mais, mescolate bene e fate riposare, mescolando ogni tanto.

3. Preriscaldare il forno a 190 °C.
Togliete la pasta dal frigo, appoggiate la palla più grande su un foglio di carta da forno e con un mattarello leggermente infarinato stendete la pasta in un cerchio da 32 cm
L'impasto, se avete seguito il procedimento alla lettera, non sarà difficile da lavorare, se dovessero apparire delle crepe aggiustatele con le dita.
Rovesciate il disco di pasta in una teglia da 26-28 cm e rimuovete la carta forno.
Ripiegate il bordo in eccesso e mettete in frigo.
Stendete l'altro disco di pasta fino a formare un cerchio di 30 cm.
Con le formine ricavate le foglie, mettetele su un vassoio e riponetele in frigo.
I ritagli di pasta ricompattateli velocemente, stendeteli e con le formine ricavate altre foglie, così via fino a d esaurimento.

4. Estraete la tortiera dal frigo e cospargete la base con due cucchiai di amido di mais.
Aggiungete il ripieno di mele, livellate bene, e mettete qualche fiocchetto di burro.
Ricoprite il tutto con le foglie in modo decorativo
Spennellate la torta con una miscela di latte di soia e sciroppo d'acero e spolverizzate con lo zucchero.
Coprite la torta con un foglio di carta forno e infornate per 45 minuti, poi togliete la carta, controlate il grado di doratura e se i bordi si colorano troppo copriteli con un foglio di alluminio ripiegato a ciambella.
Contiuate la cottura per altri 15 minuti o fino a quando i succhi della frutta inizieranno a fuoriuscire tra le foglie.
Estraete dal forno e fatela intiepidie leggermente prima di servirla.
Ottima gustata con una pallina di vegan panna montata o vegan crema pasticcera.














17.9.17

SOOKHA ALOO MATAR (CUCINA INDIANA)



Sookha aloo matar, che tradotto dall'hindi significa patate e piselli asciutti, è un piatto tipico della cucina Indiana, praticamente un curry di patate e piselli.
Di questa ricetta esistono due versioni, la variante asciutta, che è questa che vi propongo e quella in brodo, che pubblicherò più avanti.
Se amate la cucina indiana, così calda e speziata, questo piatto fa per voi, provatelo!
Buona domenica!


Ingredienti:
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 piccola cipolla
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 pezzetto di zenzero tritato
  • 1 peperoncino verde fresco tritato
  • 700 g di patate
  • 400 g di piselli surgelati
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1/2 cucchiaino di polvere di peperoncino
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di polvere di Garam Masala
  • 300 ml di acqua calda
  • sale
  • coriandolo o prezzemolo fresco tritato
Procedimento:
Lavate le patate senza togliere la pelle e tagliatele a grossi pezzettoni (se usate patate baby tagliatele solo a metà).
Scaldate l'olio a fuoco dolce in una teglia, unite i semi di cumino e fate insaporire per qualche minuto.
Tritate molto finemente la cipolla con l'aglio e aggiungeteli in padella, mescolate e fate andare fino a quando la cipolla si sarà ammorbidita.
Ora aggiungete le patate e i piselli, mescolate e cuocete per 7-8 minuti.
Aggiungete lo zenzero, il peperoncino verde e mescolate per 1 minuto.
Unite la polvere di peperoncino, di cumino e di coriandolo.
Versate circa 300 ml di acqua calda, coprite e fate cuocere per 20-25 minuti, o fino a quando le verdure saranno cotte, se durante la cottura l'acqua asciuga troppo aggiungetene un'altro po'.


A fine cottura il tutto deve presentarsi bello asciutto.
Unite ora il Garam Masala e mescolate bene.
Gurnite con il coriandolo fresco e servite accompagnato da riso basmati.