16.9.14

Spaghetti alla carbonara vegan



Dopo aver provato varie ricette della carbonara veg sono giunta alla mia versione di questo piatto.
Per me è essenziale l'uso del seitan affumicato e in più, per dare quella sensazione di croccantezza, ci aggiungo anche delle cipolle fritte (l'avevo visto fare  tempo fa in un blog veg ma non ricordo quale...).
Poi per simulare il composto tipo uova strapazzate aggiungo del tofu sbriciolato con aggiunta di panna e curcuma, a miei familiari piace così, anche quando preparavo la carbonara "crudele" l'uovo mi piaceva farlo rapprendere un po', ma se voi preferite la versione cremosa dovrete frullare il tofu molto finemente oppure usate il silken tofu, più facile da ridurre in crema.
Comunque sia il risultato sarà ottimo e mostruosamente simile nel gusto e nella presentazione alla ricetta tradizionale.


Ingredienti:
350 g di spaghetti ♦ 250 g di seitan affumicato  350 g di tofu 
panna di soia qb  1-2 cucchiaini di curcuma ♦ cipolle fritte  parmigiano veg

Tagliate il seitan a dadini molto piccoli e fatelo rosolare in padella con 2 cucchiai di olio fino a quando diventerà croccante.
In una ciotola schiacciate il tofu con una forchetta, deve presentarsi come un composto sbricioloso che ricorda l'uovo strapazzato (oppure frullatelo per una preparazione cremosa).
Unite la curcuma e allungate il tutto con la panna di soia quanto basta per ottenere un composto un po' fluido.
Aggiungete la crema di tofu nella padella del seitan e mescolate bene
Friggete le cipolle, ne basteranno due grosse, e dopo averle scolate a fate asciugare su carta assorbente unitene la metà nella padella del seitan,
Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e buttateli nella padella con il seitan.
Mescolate velocemente e regolate la cremosità del piatto aggiungendo altra panna di soia o acqua di cottura degli spaghetti.
Fate saltare a fuoco vivo per qualche secondo, pepate e servite spolverizzando con parmigiano veg e distribuendo in superficie le cipolle fritte rimaste.




Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara