10.7.17

Spaghetti all'ortolana



Ortaggi freschi appena raccolti (dono della mia vicina di casa), erbe aromatiche, un po' di olio di quello buono e spaghetti di qualità. Il risultato? Un piatto di pasta squisito e leggero, l'ideale per chi non sa rinunciare alla pasta neanche in questi giorni di gran caldo.
Io l'ho servito tiepido nel senso che ho aggiunto la pasta calda al sugo ormai raffreddato.
A presto!!


Ingredienti:
  • 300 g di spaghetti
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 carote medie affettate
  • 1 cipolla media tagliata a dadini
  • 3 zucchine medie affettate
  • 2 spicchi d'aglio finemente tritati
  • 3 pomodori medi tagliati a cubetti
  • 2 manciate di pisellini freschi o congelati
  • 1 cucchiaio di foglie di basilico fresco tritato 
  • sale e pepe
  • vegparmigiano a piacere
Scaldate leggermente l'olio in una padella.
Unite la cipolla, l'aglio, le carote e le zucchine.
Fate cuocere a fiamma vivace, mescolando spesso, per una quindicina di minuti, fino a quando le verdure saranno appena ammorbidite.
Unite i pomodori, i pisellini, il basilico sale e pepe.
Continuate la cottura ancora per pochi minuti, le carote devono rimanere al dente.
Spegnente il fuoco e se volete fate raffreddare .
Nel frattempo mettete a bollire l'acqua e buttate gli spaghetti.
Scolateli, metteteli in una terrina, unite un filo d'olio, un po' di vegparmigiano e mescolate bene.
Versate il sugo di verdure sugli spaghetti ancora caldi, spolverizzate con altro basilico, un altro po' di vegparmigiano e servite.



Nessun commento:

Posta un commento

Un grazie a tutti voi che avete dedicato un po' del vostro tempo al mio blog.
Barbara